domenica 6 febbraio 2011

Fine della "fase uno"

Secondo post della giornata...che però non riguarda card, tag, inks, carta o timbri..ma quello che io ho definito "la fase uno" della mia avventura nell'incredibile mondo del carcinoma tiroideo ^_^.
Giovedì mattina avevo la visita con il chirurgo che mi ha operato (mille grazie Dott. Vicentini!!!) e ho finalmente tolto i punti (o meglio..il filo intradermico..o almeno mi sembra di aver capito che il nome sia quello...). Il dottore mi ha lasciato solo un piccolo cerottino, dicendomi di toglierlo domenica...e quindi..oggi!
Con il cerottino:


e senza:


Il collo è ancora gonfio e la pelle terribilmente arrossata... (non sopportavo più la colla dei cerotti..nè quelli grandi che avevo prima, nè quello piccolo che ho appena tolto....terribile....) ma è comunque una cicatrice da mostrare con orgoglio! ^_^ Posso sempre dire che è stato uno squalo del Mar Rosso!!!
Da domani finalmente riprendo il lavoro e il solito tran tran quotidiano, e dico finalmente perchè, anche se stare a casa in convalescenza mi ha dato il tempo di riposarmi...creare di più e quindi aggiornare il blog più spesso...riordinare un pò le mie cose...guardare programmi tv che neanche sapevo esistessero...mi ha anche fatto mangiare di più!!!!!!!! Mamma mia che attrazione il frigo!!!!!!
Non vedo l'ora di poter tornare anche in piscina, che mi manca moltissimo, ma devo aspettare ancora un pò! Comunque già riprendere i soliti ritmi mi darà modo di prepararmi alla "fase due"...eh si..perchè c'è anche la fase due....ovvero la radioterapia metabolica...dopo Pasqua mi fiondo per qualche giorno nel bunker dell'Humanitas di Rozzano (chissà se con lo iodio radioattivo mi vengono anche i superpoteri??? ^_^) e poi 10 giorni lontano da casa e da mio figlio...quindi dopo Pasqua faccio i bagagli e mi trasferisco nella casetta di campagna con TUTTO il materiale per produrre card e tag a volontà!!! ^_^

4 commenti:

E va bene così... ha detto...

Ciao Germana,
abbiamo letto le tue parole e ci hai lasciate per l'appunto a noi senza...
Aver voglia di parlare a livello cosi' profondo delle proprie problematiche, in un blog non è da tutti.
Non sapevamo di quello che hai passato e stai tutt'ora passando, percio' scusaci se solo adesso ci prendiamo il tempo per farti un in bocca al lupo gigante per quello che dovrai ancora affrontare.
Ci sembra di capire che la grinta non ti manca, speriamo che le tue scrappassioni e i tuoi cari ti diano sempre nuovi stimoli per affrontare le difficoltà.
Ti abbracciamo forte, Elegiuppy

Francy ha detto...

Ciao Germana, ti auguro una guarigione veloce così potrai tornare presto anche in piscina.
A presto da Francy

Magda ha detto...

Ciao,il primo passo è fatto e fino a Pasqua c'è tempo. Spero vederti prima, bacioneeeee
Mgd

Germana ha detto...

Grazie a tutte del sostegno!! Il morale alto, l'ottimismo, la voglia di sdrammatizzare e la grinta non mi mancano anche grazie a tutte le persone che mi sono vicine, magari solo con un pensiero...sicuramente questa è un'esperienza che mi renderà più forte. Sono anche consapevole, però, che ci sono tante persone alle prese con una "lotta" molto più difficile, dolorosa e dalla conclusione incerta rispetto alla mia. Vedere in ospedale la vera sofferenza, la paura, la rassegnazione ti fa ridimensionare parecchie cose...a cominciare proprio dalla tua situazione che non sembra più poi così preoccupante. Un abbraccio a tutte! Ge